Abbiamo deciso di raccontarvi Maracuja dall’interno, ma senza passare per la cucina. In che modo? Intervistando Massimiliano, Ceo e co-fondatore di Maracuja.

Incontrare Massimiliano non è mai semplice. O meglio: non è semplice trovarlo libero! È sempre indaffarato tra Viterbo e Perugia a realizzare le mille idee che gli frullano per la testa. Ma stavolta ce l’abbiamo fatta! Lo abbiamo messoo a sedere, abbiamo sorseggiato insieme una caipirinha (rigorosamente!) e gli abbiamo chiesto di raccontarci Maracuja…dall’interno.

Massimiliano, CEO di Maracuja

Com’è nata la tua passione per il Brazilian Sushi?

È nata da una grande amicizia con Douglas, il nostro responsabile di sala che è anche tra i soci fondatori del progetto Maracuja. Una sera a cena abbiamo iniziato a parlare di sushi e Douglas, che è nativo di San Paolo, mi ha parlato del Brazilian Sushi e dei piatti che mangiava da bambino. Abbiamo così iniziato a fantasticare su come sarebbe stato bello portare il brazilian sushi in giro per l’Italia. E da una semplice fantasia, ci siamo ritrovati a costruire il progetto Maracuja.

Conosciamo Maracuja attraverso i suoi colori e le sue prelibatezze. Ma com’è Maracuja come azienda?

Mi preme dire che Maracuja è un’azienda con una struttura organizzativa orizzontale. Si tratta di una tipologia di struttura organizzativa che valorizza i dipendenti e il lavoro di squadra, in quanto tutti gli elementi del team sono responsabili dei risultati e tutti insieme lavorano per raggiungere gli obiettivi prefissati. Proprio per questo, il moltiplicatore di stipendio tra il manager di reparto (che sia cucina, bar, sala ecc) e i dipendenti è di circa 1.5, a dispetto di altre strutture dove si raggiungono facilmente cifre a più zeri.

Crediamo molto nella condivisione del progetto come crescita aziendale e personale. Non è un caso che la nostra organizzazione preveda che tutti i manager nelle varie aree diventino soci dell’azienda Maracuja. Oltre alle qualità professionali, puntiamo molto sulle persone che credono nel progetto Maracuja. Ad esempio, molti dei nostri ragazzi sono alla prima esperienze nel mondo della ristorazione, ma credono molto nel progetto e ci mettono anima e corpo tutti i giorni. Li aiutiamo dando loro tutto il supporto di cui hanno bisogno e formandoli giorno dopo giorno. Dobbiamo ammettere che ci stanno dando grosse soddisfazioni. Potremmo quasi dire che Maracuja ha la sua academy interna.

Inoltre è giusto sottolineare come i soci non dividono gli utili ma bensì vengono reinvestiti nella società per permettere a Maracuja e a tutti coloro che lavorano, di crescere.

Maracuja e l’ecosostenibilità

Colori, samba e gusto. Ma Maracuja è anche sviluppo sostenibile.

Si, crediamo molto nello sviluppo sostenibile. Nel nostro piccolo sentiamo il dovere di dare l’esempio per rimediare agli errori commessi dalle generazioni passate. Ecco perché nei nostri locali utilizziamo energia green al 100%, non derivante da petrolio. Inoltre non utilizziamo la frutta fresca ma la polpa di frutta fresca per i nostri drink. In parole povere, la frutta matura sull’albero e non in container o celle apposite. Viene poi raccolta, lavorata e congelata nel giro di un paio d’ore. In questo modo quando viene scongelata, il frutto mantiene la sua perfetta maturazione naturale e il suo gusto. Allo stesso tempo, possiamo inviare ai nostri locali un quantitativo minore di polpa. Questo vuol dire minori emissioni di gas e inquinamento nell’uso dei trasporti trasporti.

La nostra politica prevede che i nostri prodotti siano tutti certificati dagli appositi enti. Il pesce da noi utilizzato proviene esclusivamente da pesca e allevamenti ecosotenibili e certificati. Il prodotto, dopo la pesca, viene lavorato e abbattuto nel giro di poche ore. In questo modo viene mantenuta intatta la freschezza e gusto in quanto, quando il prodotto viene scongelato, è come se fosse stato appena pescato.

Non è un caso che in questi mesi abbiamo messo su tutta la macchina burocratica per diventare la prima attività ristorativa italiana certificata dall’ente internazionale per l’utilizzo di prodotti solo ed esclusivamente certificati.

Negli ultimi anni c’è stata una vera esplosione del sushi in Italia e della cucina asiatica più in generale. Dove si posiziona il brazilian sushi di Maracuja tra all you can eat e piatti gourmet?

C’è un motto che rappresenta il nostro pensiero, ovvero “mangiare un po’ meno, ma mangiare meglio”. Crediamo fortemente nella qualità dei piatti al giusto costo. Perciò possiamo dire che tra la formula dell’all you can eat e i ristoranti gourmet, Maracuja si trovi proprio nel mezzo.

Roll vegetariano
roll vegetariano

Come detto in precedenza, la nostra politica consiste nell’assicurare gustosi piatti con prodotti di massima qualità, certificati e sicuri a un prezzo accessibile. Non è un caso che il nostro scontrino medio si aggiri al di sotto dei 35€. Un prezzo che consente di gustare tutti i nostri prodotti, dall’antipasto al dolce, compreso il beverage.

Insomma, il brazilian sushi per tutti. D’altronde è questa la mission che anima la nostra azienda: portare i colori, i gusti ed i sapori del brazilian sushi in giro per tutta l’Italia.

Maracuja: futuro e passato

I vostri progetti futuri?

Siamo a lavoro su diversi progetti. Quello che posso dire è che per l’estate Maracuja si sposterà al mare. Sarà un’esperienza fantastica, dato che il brazilian sushi si sposa alla perfezione con l’aria ed i colori dell’estate. Nei prossimi mesi renderemo pubblica questa notizia con tutte le informazioni. Per ora, la svelo solo in anteprima! In più per la fine dell’anno, ai locali di Viterbo e Perugia si aggiungerà una nuova apertura. Dove? Per ora è un segreto ma lo sveleremo più in là.

Il tuo ricordo più bello, fino ad ora, legato a Maracuja?

Ce ne sono diversi ma senza pensarci troppo ti dico il giorno dopo l’inaugurazione. Ricordo che il locale era già al completo ed era solo il primo giorno. Sai, vedere realizzata quella che era un’idea nata una sera a cena è un’emozione grandissima. Se poi parte con il piede giusto è ancora meglio. È di sicuro il ricordo più bello che porto con me, ma sono altrettanto sicuro che il meglio deve ancora venire!

Share:

Leave a Comment

Seguici sui nostri canali Social, resta sempre aggiornato sulle novità della nostra cucina e sugli eventi, condividi e interagisci con noi in una samba di sapori.
PERUGIA
via Fiorenzuola, 12, 06121, Perugia
Aperto
Lun - Dom
Pranzo: Lun - Dom
12:30-15:30
Cena: Lun - Dom
19:00-23:30
VITERBO
via San Lorenzo, 41, 01100, Viterbo
Aperto
Lun - Dom
Pranzo: Lun - Dom
12:30-15:30
Cena: Lun - Dom
19:00-23:30

Copyright @ 2019 Maracuja

sito creato da Stinson Group